COMUNICATI - EVENTI
Pubblicazione : 07/12/2018
Progetto Comunità di pratica. Sentieri e saperi senza barriere.

Il 17 novembre 2018 a Torino, in occasione della Terza Assemblea dell’Agorà del Sociale, è stato presentato il Progetto “Comunità di pratica. Sentieri e saperi senza barriere” quale buona prassi ed esperienza in rete per le comunità del territorio della Diocesi di Torino.

Il Progetto si sviluppa nel territorio delle Valli di Lanzo e del Ciriacese e vede il coinvolgimento di quattro Unità Pastorali, attraverso la partecipazione attiva di Parrocchie e Caritas Locali.

L’impianto progettuale mira alla costruzione di un capitale multidimensionale, reggendosi sulle tre dimensioni dello sviluppo sostenibile indicate dalle Nazioni Unite: crescita economica, inclusione sociale e tutela ambientale, per poi articolarsi in azioni sinergiche di solidarietà, sussidiarietà e partecipazione.

In questi primi otto mesi si è sviluppata maggiormente l’attenzione al patrimonio naturalistico, attraverso l’inserimento in percorsi di empowerment di quattro persone impiegate per l’avvio di una rete sentieristica che connetterà Ciriè all’alta montagna per 250 km di sentiero in parte percorribile anche da persone con disabilità visive e motorie.

Di seguito il video, una prima “pillola” narrativa, prodotto da Sarah Marder, fondatrice dell’Associazione Culturale “Wise Places” che utilizza la creatività a favore della trasformazione sociale, focalizzando lo storytelling al crocevia fra territorio, sviluppo sostenibile e sensibilizzazione.