COMUNICATI - EVENTI
Pubblicazione : 07/12/2017
Condizioni di vita, reddito e carico fiscale delle famiglie nel 2016

È stato pubblicato il 6 dicembre il Rapporto Istat dedicato alle condizioni di vita, reddito e carico fiscale delle famiglie.

Secondo i dati in esso contenuti il reddito netto medio annuo sarebbe in aumento sia rispetto al 2015, sia rispetto al 2014, attestandosi oggi a 2500 euro mensili.

Sono coloro che "stanno meglio" a beneficiare con maggiore facilità di questo miglioramento; in particolare sono i redditi da lavoro autonomo, grazie a una ripresa ciclica che segue alcuni “anni difficili”.

Atri dati contenuti nel Rapporto sono riferiti agli aspetti fiscali (in calo sia l’aliquota media sia il carico fiscale sui redditi fino a 50.000 euro) e al costo del lavoro (in lieve calo il cuneo fiscale e contributivo).

Continua ad aumentare il numero delle persone a rischio povertà o esclusione sociale: 30% della popolazione nel 2016, a fronte del 28,7% del 2015. Sono in amento anche l'incidenza di individui a rischio di povertà (20,6%, dal 19,9%) e la quota di quanti vivono in famiglie gravemente deprivate (12,1% da 11,5%), così come quella delle persone che vivono in famiglie a bassa intensità lavorativa (12,8%, da 11,7%).

In tema di povertà persistono infine forti differenze nord-sud: nel sud è a rischio quasi la metà della popolazione mentre al nord il dato oscilla tra il 15 e il 21% (a seconda delle macro-aree) e al centro il dato si attesta al 25%.