SEI IN : AREE DI BISOGNO > Grave emarginazione > Spazio Laboratorio Via San Massimo
SPAZIO LABORATORIO DACCAPO

Si chiama spazio laboratorio “Daccapo” il progetto di falegnameria e piccoli lavoretti handmade promosso da Caritas Diocesana di Torino, il servizio è dedicato allo sviluppo delle potenziali capacità di espressività e di creatività delle persone senza dimora ed è attivo da novembre 2015.

Il laboratorio situato in Via San Massimo 33/c costituisce, assieme al centro diurno “La Sosta”, un polo sinergico di attività indirizzate al ripristino della relazione, dell’inclusione sociale e della rivalutazione della persona in grave emarginalità. All’interno del servizio è attivo un percorso di formazione per la lavorazione del legno e il restauro, oltre a svariate formazioni creative sull’utilizzo di tecniche e materiali vari (ferro, legno, materiali di recupero, carta, ecc.)

L'accompagnamento della persona in grave emerginalità avviene attraverso un patto con la persona e per la persona (e non sulla persona) finalizzato ad un percorso di consapevolezza delle proprie potenzialità e limiti, all’attivazione delle risorse personali e al coinvolgimento delle risorse offerte dalla rete del territorio che si costruisce intorno alla stessa. Accompagnare significa stabilire una relazione con la persona, ricercare insieme delle risposte, sostenendola nei tentativi di soluzione, formulando con lei un progetto che tenga conto della situazione e delle risorse attivabili, aiutandola a porsi degli obiettivi realistici, graduali e verificabili.

L’inserimento delle persone avviene attraverso il centro diurno “La Sosta” di Via Giolitti 40 in collaborazione con il Comune di Torino Ufficio Adulti in difficoltà.