SEI IN : BIB/DOC AREA STAMPA > Archivio articoli
ARCHIVIO ARTICOLI
Pubblicazione : 08/02/2016
La Francia ha una legge sullo spreco alimentare
La proposta della normativa risale a oltre un anno fa ma è del 3 febbraio scorso, dopo un iter legislativo complesso, l’approvazione da parte del Senato francese.

La norma prevede una gerarchia di azioni da mettere in capo contro lo spreco alimentare: dalla prevenzione all’utilizzo a fini energetici, senza dimenticare il riutilizzo per consumo umano o animale.

Tra le novità introdotte figurano: l’obbligo di convenzione tra i soggetti che distribuiscono alimenti e le associazioni caritative, l’irrogazione di sanzioni contro la distruzione volontaria delle derrate alimentari ancora consumabili, modifiche alle norme vigenti in tema di responsabilità dei produttori e l’introduzione della lotta allo spreco alimentare nei percorsi scolastici.

La Francia è il primo Paese al mondo a legferare in tal senso e i sostenitori della proposta auspicano ora un ampliamento europeo di questo orientamento normativo.

Approfondisci