COMUNICATI - EVENTI
Pubblicazione : 17/12/2018
Progetto FARE COL CUORE

Fare una sciarpa con le proprie mani e mettendoci il cuore.
Fare un piccolo dono natalizio a un nostro amico senza fissa dimora.
Un dono diverso dal solito, con una storia dietro, scrivendo una preghiera che possa scaldare il corpo e soprattutto il cuore di chi la riceverà e, allo stesso tempo, intessere una rete di legami, anche invisibili, all’interno di comunità e tra generazioni diverse.


È questa l’iniziativa che l’équipe di animazione e formazione della Caritas diocesana di Torino ha voluto sperimentare con alcuni dei Centri di Ascolto che accompagna da alcuni anni.


Il progetto si chiama “Fare col cuore” e ha ottenuto risultati di grande generosità e che sono andati oltre le aspettative: sono state realizzate a mano più di 300 sciarpe, ognuna personalizzata con una preghiera per chi la riceverà in dono.


Le comunità di bambini, genitori, ragazzi, anziani, nonni, catechiste che hanno partecipato sono quelle di Borgaretto, Bra, Cavallermaggiore, Leinì-Mappano, Piscina, Piossasco, Settimo Torinese, Torino, Trofarello, Venaria, Volvera: tutte desiderose di ripetere quest’esperienza.


Su "La voce e il tempo" di Dicembre maggiori informazioni sull'iniziativa.