SEI IN : AREE DI BISOGNO > Grave emarginazione > Accoglienza Diurna La Sosta
ACCOGLIENZA DIURNA LA SOSTA

Fornire un luogo protetto e riparato nei periodi critici, offrire un luogo per poter ricostruire una socialità che per strada difficilmente si trova, mettere a disposizione un luogo dove possa essere accessibile una rete di sostegno.

Sono queste le finalità principali del Centro di accoglienza diurna “La Sosta… con gli amici di Gabriele” inaugurato a Torino il 20 febbraio 2013  su iniziativa della Diocesi di Torino.
Il centro, aperto sette giorni su sette, è stato realizzato su richiesta dei senza tetto e per iniziativa dell’Arcivescovo S.E. Mons. Cesare Nosiglia.
Nel corso dell’incontro natalizio 2011 tra una rappresentanza di persone senza dimora e l’Arcivescovo è stata formulata la richiesta di un posto adeguato dove trascorrere alcune ore del giorno, specie nei periodi più freddi, al riparo e in compagnia. Una necessità ritenuta prioritaria per il popolo degli “invisibili” che sovente stazionano nelle strade del centro cittadino, dopo aver perso ogni opportunità per vivere dignitosamente e decorosamente.

Il reperimento delle risorse necessarie è stato affidato alla Caritas diocesana, che ha lavorato in stretta connessione con il Tavolo diocesano enti a servizio delle persone senza dimora e con l’appoggio concreto del Comune di Torino e dell’Agenzia Territoriale per la Casa della provincia di Torino.

L’obiettivo  è quello di colmare un vuoto, dare qualche risposta in più rispetto a quelle già esistenti sul territorio  mentre rispetto ai molti servizi già attivi si cercherà di orientare e indirizzare le persone.

LA SOSTA…

Situato nel centro della città, rappresenta uno spazio di incontro dove trascorrere il pomeriggio al riparo e in compagnia, specie nei periodi più freddi.
Le persone sono accolte in tre salette adiacenti attrezzate con tavolini, sedie e tv a  cui si aggiunge una  postazione Internet. Letture, scacchi, carte e ascolto sono le attività quotidiane della Sosta, mentre mensilmente si propongono agli ospiti uscite culturali a musei, mostre, spettacoli e concerti.

Il servizio è gestito da operatori della Caritas Diocesana con l’aiuto di volontari, che svolgono mansioni di ascolto e compagnia.

Recapito: Via Giolitti 40 – 10123 Torino
Orari apertura: dal lunedì alla domenica ore 14-18
e-mail: lasosta.caritas@gmail.com

…. E LO SPAZIO

Nel quadro del piano di potenziamento dei servizi rivolti alle persone senza dimora la Caritas Diocesana di Torino in collaborazione con l’associazione TOMEFORWE Onlus ha ampliato alcune attività all’interno del centro attraverso l’attivazione di esperienze laboratoriali di carattere formativo e culturale, a questo obiettivo si aggiunge quello pedagogico di  fornire le conoscenze su ambiti di specifica competenza dei singoli laboratori.

I nuovi laboratori sono volti da un lato ad ampliare gli orizzonti delle capacità personali e della descrizione del vissuto contestuale e dall’altro ad accompagnare percorsi di ricerca di forme di autonomia reddituale.

  • Laboratorio di Espressione: intende aiutare i partecipanti a sperimentare forme di espressione legate alla loro esperienza di vita: la narrazione, la scrittura, la fotografia e la creazione di materiali audio-video
  • Laboratorio di Serigrafia: i partecipanti al laboratorio sono accompagnati nella creazione e nella riproduzione di progetti artistici con tecniche tradizionali e sperimentali. La produzione di stampe su t-shirt, shopper, tessuti in genere, permette di lavorare parallelamente sull'acquisizione di autonomia lavorativa da parte del singolo.
  • Laboratorio di fotografia: propone un percorso che segue la nascita e lo sviluppo di un progetto fotografico. In particolare, si stimola la persona a fotografare il quotidiano, ponendo un costante confronto tra il proprio contesto personale e quello urbano/cittadino.